Prepararsi al colloquio di lavoro: ecco alcuni consigli utili

By | 14 ottobre 2017

Non ha alcuna importanza che quello che stai per affrontare sia il primo colloquio della tua vita oppure il centesimo. Si tratta pur sempre di un evento importante nel quale entrano in gioco aspettative davvero molto sentite, agitazione ed emozioni, tutti elementi questi che possono giocare scherzi davvero poco divertenti.

 

Meglio prepararsi al colloquio di lavoro al meglio quindi, ma come? Ecco alcuni consigli davvero molto utili:

 

  1. Il primo contatto telefonico. Forse non tutti ci pensano, ma la telefonata con cui venite contattati per un colloquio di lavoro viene fatta solitamente proprio dal selezionatore che vi farà il colloquio, difficilmente da una semplice segretaria. Questo perché il selezionatore ha così sin da subito la possibilità di capire se la persona con cui sta parlando è gentile, cortese, sicura di se stessa e determinata. Certo, questa percezione può cambiare durante il colloquio vero e proprio, ma è importante cercare di fare una buona impressione da subito. Se il contatto avviene via mail, non dovete pensare che sia impossibile capire qualcosa di voi dalla vostra risposta. Se sarete scortesi, se scriverete in modo frettoloso la vostra mail di risposta, il selezionatore se ne renderà conto. Cercate allora di utilizzare poche parole in italiano corretto, cercando di mostrarvi entusiasti per questo contatto e di essere davvero molto gentili.
  2. L’abito non fa il monaco: chi l’ha detto? Chi ha detto che l’abito non fa il monaco non aveva forse mai dovuto fare un colloquio di lavoro! Certo, voi non siete gli abiti che indossate, ma possiamo assicurarvi che il vostro abbigliamento racconta davvero molto di voi. Dovete quindi cercare di indossare qualcosa che vi rappresenti al meglio, che possa intonarsi, per così dire, alla vostra personalità, ma che allo stesso tempo sia anche sobrio e professionale. Non avete niente di simile nell’armadio? Fatevi prestare qualcosa da un amico o correte subito ai ripari andando a fare shopping.
  3. Conoscere l’azienda. Sapere qualcosa dell’azienda per la quale state andando a fare un colloquio è davvero molto importante perché potrete utilizzare tutte le informazioni che riuscirete ad ottenere a vostro vantaggio, riuscendo ad interagire in modo impeccabile con il selezionatore e ad apparire molto più motivati. Non dovete credere che sia necessario fare chissà quali ricerche: vi basterà il sito internet aziendale per sapere tutto il necessario e magari anche le pagine social.
  4. Alla ricerca del selezionatore. Anche sapere chi sia il vostro selezionatore potrebbe essere davvero molto importante. Ci teniamo a sottolineare che non è spesso possibile saperlo in anticipo, ma in molti casi sarà proprio il selezionatore a contattarvi e quindi avrete nome e cognome a vostra disposizione. Potete cercare quindi il vostro selezionatore direttamente online, sui motori di ricerca ma anche sui social network. Cercate di farvi un’idea di che persona sia, di quale sia il suo carattere, le sue passioni e anche quale sia il ruolo che solitamente ricopre all’interno di quella realtà aziendale. Potete anche cercare nei forum delle persone che hanno già avuto modo di fare un colloquio presso quell’azienda e sentire che cosa hanno da dire in proposito.
  5. No ad un linguaggio del corpo troppo marcato. Capita a tutti nei momenti di stress di avere un linguaggio del corpo stressante, ripetitivo, con atteggiamenti davvero molto nervosi. Meglio evitare tutto questo, cercando di imparare a tenere a freno le mani, ben stese sulle vostre gambe, facendo respiri profondi e rilassanti. Mettetevi davanti allo specchio e fate delle prove mentre parlate di voi!

 

Ecco, seguendo questi consigli riuscirete ad essere preparati al colloquio e a sentirvi privi di agitazione, ma è necessario che sappiate che in ogni colloquio di lavoro entrano in gioco delle domande, se non identiche, quanto meno davvero molto simili tra loro. Ci sono degli esperti del mondo del lavoro che hanno in pugno tutte queste domande e che possono aiutarvi a capire quale sia il modo giusto per rispondere. Se desiderate mettervi nelle mani di questi esperti e ottenere una preparazione quindi impeccabile anche dal punto di vista del linguaggio, della puntualità nelle risposte, della trasparenza e di performance eccellenti, potete provare il nuovo servizio JoJump. Questa start up vi permette di avere un consulente a vostra disposizione direttamente sul vostro computer di casa. A distanza, senza dovervi muovere di un solo millimetro e secondo i vostri orari, avrete la possibilità di simulare un colloquio e di scoprire tutti quei piccoli segreti che vi permetteranno di uscire dalla stanza del vostro selezionatore come vincenti.