Monthly Archives: marzo 2017

Copritermosifoni: un elemento necessario per la sicurezza dei bambini

Negli asili e nelle scuole devono necessariamente essere presenti dei copritermosifoni che permettano di rendere innocui i termosifoni presenti in ogni ambiente. I termosifoni infatti hanno una doppia faccia: se da un lato sono necessari per riuscire a riscaldare gli ambienti scolastici, dall’altro lato sono molto pericolosi per i bambini che possono accidentalmente andare a sbattere contro questi elementi così duri e ferirsi in modo anche piuttosto grave. Senza dimenticare ovviamente che i termosifoni possono anche arrivare a temperature molto elevate, e sarebbe quindi preferibile che i bambini non vi stessero a contatto diretto.

Ma cosa sono i copritermosifoni? Cerchiamo di rispondere brevemente a questa domanda. Si tratta di una sorta di gabbie con sbarre in PVC che vengono posizionate davanti al termosifone e fissate direttamente al muro. Nel caso in cui un bambino dovesse cadere, non arriverebbe mai ad urtare il termosifone, bensì solo i tubi in PVC, materiale antiurto, meno duro rispetto ad ogni tipologia di metallo utilizzata per la realizzazione del termosifone, meno quindi pericoloso. Il PVC utilizzato per la realizzazione dei copritermosifoni deve, secondo le normative vigenti, essere atossico e privo di sostanze metalliche: un materiale quindi sicuro al cento per cento per i bambini.Un’altra caratteristica molto importante del PVC è che è disponibile in diverse colorazioni per fare in modo che possa adattarsi ad ogni arredamento.

Sono disponibili in commercio anche degli appositi distanziatori, da posizionare ai tubi del copritermosifone. Questi elementi, solitamente realizzati in EVA e piuttosto morbidi, permettono di evitare urti violenti contro i tubi in PVC e offrono quindi una protezione ancora maggiore. Permettono inoltre di evitare che i bambini possano arrivare a toccare i termosifoni.

Solitamente le aziende che si occupano della realizzazione di prodotti di sicurezza di questa tipologia, ne offrono due diverse versioni. Possono cioè fornire il prodotto già assemblato e pronto per essere installato oppure possono offrire il prodotto in moduli da assemblare in modo autonomo. Ovviamente questa seconda versione risulta più economica ed è la scelta ideale per coloro che vogliono riuscire a risparmiare un po’. Dobbiamo comunque ammettere che non si tratta di prodotti particolarmente costosi, soprattutto perché il mercato risulta piuttosto concorrenziale.

Un mercato concorrenziale è ovviamente un mercato dove sono numerose le aziende che vi operano. Come scegliere le migliori? Ovviamente la prima cosa che dovete prendere in considerazione è l’alta qualità dei prodotti che vi vengono offerti e la presenza di tutte le certificazioni che li rendono a norma. Vi consigliamo inoltre di fare affidamento su una ditta che abbia una buona presenza online: che vi permetta quindi di richiedere un preventivo gratuito in pochi semplici click e che vi offra anche uno e-shop dove poter effettuare i vostri acquisti. Vi consigliamo anche di scegliere una ditta che non sia specializzata solo in copritermosifoni, ma che sia in grado di rispondere ad ogni altra esigenza di sicurezza per i vostri ambienti dedicati all’infanzia.

La Piesse è una delle aziende che ci sentiamo di segnalare in quanto risponde alla perfezione a tutte queste caratteristiche: si tratta di una realtà giovane composta da un team che ha però una pluriennale esperienza alle spalle in questo settore, che offre prodotti Made in Italy, certificati e a norma, pensati appositamente per la sicurezza dei bambini.